Oasi adventure

Doveva essere una interminabile passeggiata lungo il fiume, nella splendida riserva naturale Tevere-Farfa, l’Oasi di Nazzano, lunga ma senza particolari difficoltà.

Abbiamo trovato una situazione ben diversa da quella conosciuta e percorsa numerose volte. Le violente piogge di quest’inverno e la conseguente onda di piena aveva causato numerosi smottamenti, interrompendo per lunghi tratti il sentiero ripariale e costringendo il gruppo ad improvvisare passaggi tra alberi caduti al suolo e grosse masse di terra staccate dai gorghi del fiume in piena.

ATTENZIONE !
Alcuni tratti non più percorribili
Fare riferimento alla seguente traccia

Superato lo stupore iniziale, la situazione inattesa si è trasformata presto in occasione di ulteriore divertimento, facendo affiorare quel sottile gusto che si prova nel fronteggiare gli imprevisti, anche quando percorrendo un sentiero non più frequentato ci si è accorti che era necessario farsi strada tra i rovi…

Una splendida giornata in compagnia di ciclisti implacabili, che hanno pedalato per oltre 65 Km sempre con il sorriso sulle labbra.

Un ringraziamento particolare a Davide che si è tanto speso nella promozione dell’iniziativa.

Oasi Adventure

Facebook Comments
Condividi:
Share