Rassegna delle tecniche di guida in fuoristrada

Per certi versi andare in bici è un po’ come suonare un tamburo, sembra una cosa semplice, alla portata di tutti. Chiunque imbracci un djembe o una darabuka è in grado di eseguire un ritmo elementare, ma basta ascoltare quello che riesce a fare un maestro algerino per posare lo strumento e guardarlo con più rispetto. Lo stesso accade per la bicicletta, basta poco per acquisire l’equilibrio necessario a muoversi su due ruote per andare a comperare il pane dietro casa, ma salire e scendere da una montagna percorrendo sentieri sconnessi e sassosi non è esattamente come raggiungere il fornaio più vicino. Per coprire lunghe distanze in bici affrontando dislivelli di una certa rilevanza non basta solo la potenza muscolare e la capacità respiratoria acquisibile con un po’ d’allenamento, è necessaria una buona padronanza del mezzo e, soprattutto per la guida in fuoristrada, la conoscenza delle tecniche di guida adatte a fronteggiare le molteplici situazioni che si possono presentare. Certo, incontrando un tronco sul sentiero, invece di saltarlo, si può scendere dalla bici e superarlo a piedi, come di fronte a discese ripide e gradoni in salita si può scegliere di procedere a spinta, ma scoprire che certe situazioni apparentemente impossibili possono essere affrontate con specifiche tecniche di guida, peraltro con grande soddisfazione e divertimento per chi le esegue, non può che suscitare interesse. Ovviamente il modo migliore per imparare è farsi seguire da un buon maestro, che oltre ad illustrare con chiarezza le diverse tecniche, saprà fornire i giusti consigli per migliorare la pratica esecutiva. Per imparare sul campo guardando come fa uno bravo, infatti, bisogna prima essere in grado di stargli appresso… Anche in questo campo, tuttavia, la rete può rappresentare un utile strumento per un primo approccio all’ENDURO STYLE, mettendo a disposizione clip video e documentazione di grande interesse. Qui propongo una breve rassegna del materiale nel quale mi sono imbattuto, sperando che possa essere utile a voi come lo è stato a me.


Cominciamo con una vera e propria istituzione in materia, un progetto nato dall’esperienza maturata da un gruppo di maestri di MTB, sia della Federazione ciclistica italiana sia della Uisp, che a vario titolo sviluppano progetti innovativi nell’ambito dell’insegnamento della tecnica e della metodologia didattica applicata nelle scuole di MTB. In collaborazione con la rivista 365mtbmagazine, a partire dal novembre 2013 scuolamtb.it ha realizzato otto video-lezioni sulle diverse tecniche di guida.

PRIMA LEZIONE – Nozioni di base: posizione neutra, frenata modulata, guardare in avanti e dito sul freno

 

SECONDA LEZIONE – Curve in piano e in appoggio

 

TERZA LEZIONE – Curve pompate

 

QUARTA LEZIONE – Pump track (prima parte)

 

QUINTA LEZIONE – Pump track (seconda parte)

 

SESTA LEZIONE – Bunny hop

 

SETTIMA LEZIONE – Gradoni in salita

 

OTTAVA LEZIONE – Gradoni in discesa

 


I consigli di Marco Aurelio Fontana

Passiamo ai preziosi insegnamenti del ciclocrossista e campione italiano nella specialità del cross country nella categoria élite, medaglia di bronzo nella stessa specialità ai Giochi olimpici di Londra del 2012 e campione del mondo in carica nella Team Relay. Qui propongo le tre puntate di lezioni di mountain bike, realizzate per redazioneautomoto, da seguire con molta attenzione, di sicuro si tratta di una voce autorevole e qualificata sull’argomento.  

PRIMA PUNTATA – Le salite

 

SECONDA PUNTATA – La curva

 

TERZA PUNTATA – Le linee in discesa


Altre preziose indicazioni sulla tecnica di guida sono reperibili nel blog di Davide Petucco, un grande appassionato di ciclismo che fa dell’andare in bici un vero e proprio stile di vita. In particolare vi propongo due interessanti articoli.

 


Andiamo sul pesante con gli insegnamenti di Corrado Herin e Lorenzo Suding in Pillole di DH, una serie di video realizzati nelle piste di Pila, un importante punto di riferimento nel mondo del Down Hill italiano e internazionale.

 

Come affrontare le sponde

 

Salti diversi

 

Un passaggio impegnativo


Giunti fin qui siamo ormai in grado di “rubare con gli occhi”. Quelle che seguno non sono delle vere e proprie video-lezioni ma alcune riprese effettuate nei corsi freeride-downhill tenuti sul campo da Daniele Simonetti, dello SmileBikeTeam, un gruppo di Potenza Picena in provincia di Macerata.

PRIMO CORSO

 

SECONDO CORSO

 

TERZO CORSO

 


Lezioni di Down Hill di Luca Masserini

Concludiamo in bellezza con tre video-lezioni curate da uno dei principali esponenti del movimento gravity in Italia.  

PRIMA LEZIONE – Gestire la velocità

 

SECONDA LEZIONE – Curve con appoggio

 

TERZA LEZIONE – Dosare la velocità in curva

 

Diverse interpretazioni di alcuni passaggi tecnici a Finale Ligure

 

La ciliegina, una lezione-esame alla Gravity School

  … non resta che salutarvi con una raccomandazione prudenza ragazzi, ma senza esagerare !!!

Facebook Comments