Freeride nel Circeo

Un giro che non si dimentica… non per la lunghezza, sono appena 26 chilometri con circa 800 metri di dislivello cumulato, a rimanere impressa è la straordinaria bellezza del paesaggio e la natura tenace, profumata di mirto e rosmarino. Il percorso è ben congegnato, salite su asfalto, ripide ma scorrevoli, e due discese mozzafiato, una scassatissima, la mulattiera militare, che scende verso il mare aperto tagliando undici tornanti sul fianco del monte Circello; una molto più flow, negli splendidi boschi del versante interno, il cuore della riserva naturale del Circeo.

La traccia del percorso

Da fare almeno una volta, ma solo dopo aver acquisito una buona capacità di guida tecnica e controllo del mezzo su fondo smosso e sassoso. Sulla mulattiera i margini d’errore sono risicati e finire nello strapiombo non credo sia divertente. Superata questa prova, la discesa nel bosco è un regalo, ma bisogna sempre guadagnarsela con un’altra salita, più breve però.

Qualche scatto

Circeo

La clip video
La versione del Principe
Facebook Comments