Di Renzo vince l’Appennino Enduro Trophy 2016

Fabio Di Renzo vince a Tivoli l’Appennino Enduro Trophy, campionato interregionale di mountain bike enduro che ha visto confrontarsi nella sua seconda edizione centinaia di atleti fra Marche, Lazio, Abruzzo e Umbria.

14502938_10207567251119708_3031747997630741729_n

 

Il 22enne di Scafa, nonostante non abbia vinto l’ultima tappa, aveva già conquistato un ampio vantaggio rispetto agli avversari nelle 5 tappe precedenti.

Conclude così una splendida stagione ricca di risultati importanti per lui e la sua squadra, ASD UNION, nella quale anche il suo compagno e allievo Jimmy Antonini ha concluso come vincitore assoluto per la categoria giovani.

 

img-20160928-wa0003

 

Al termine della gara, Di Renzo ha confermato l’obiettivo di migliorare e proseguire nell’allenamento in modo da poter affrontare la prossima stagione di gare in modo ancora più competitivo.

La location dove si è svolta la finale del circuito ha regalato ai partecipanti tanto divertimento e una scenografia all’altezza di una finale di trofeo. I paddock sono stati posizionati per questa occasione in cima al monte ripoli da dove sono partite PS1 (Superintegrale) e PS3 (Marshall Line). Questa decisione ha portato notevoli vantaggi ai concorrenti come un ampio parcheggio, un ristorante/bar ben fornito, servizio docce ed un panorama magnifico.

09257001

La partenza dalla cima del monte ripoli ha permesso di percorrere la prima PS e la dura salita verso PS2 con il massimo delle energie.

Le PS Percorse in questa occasione sono state 3:

  1. Superintegrale: Sentiero già percorso nella prima edizione, il più lungo dei 3 con pochi rilanci, un primo tratto a mezza costa con fondo misto e secondo tratto nel bosco molto flow e divertente.
  2. Mulo Pazzo: Percorso totalmente nuovo, anch’esso molto lungo molto flow e veloce con diversi salti ed un finale guidato ai margini del Fosso Arcese.
  3. Marshall Line: Anche questo percorso è stato realizzato di recente e tra i 3 nonostante sia il più corto, è il più tecnico e guidato. Offre Contropendenze, curve strette, piccoli drop e rock garden… non manca nulla!

Qui i video delle 3 PS

BiciNatura era presente come spettatore e come fotografi all’evento, trovate qui le foto dei paddock e qui i provini delle foto che potete acquistare contattandoci nel form dei contatti o sulla nostra pagina Facebook

Le foto ufficiali dell’evento saranno disponibili a breve a questo indirizzo

Risultati completi di Tivoli.

Classifica assoluta finale.

Facebook Comments