Valle Cupa… the return!

Seconda volta per me e Daniele a Valle Cupa (Morolo), un percorso wild poco conosciuto, ma degno di nota.

la partenza avviene su asfalto con una dura salita per 500 mt, poi diventa carrareccia con delle pendenze assurde 28% per 400 mt, ove è impossibile pedalare

WhatsApp Image 2018-05-01 at 15.41.08

fatto il primo km si pedala fino al km 3,150, qui diventa sentiero e si spinge la bici fino alla vetta per 2,5 km, tranne qualche tratto ove si riesce a pedalare (N.B. i primi 800 mt del sentiero sono un pò chiusi dalla vegetazione, fortunatamente non ci sono rovi)

WhatsApp Image 2018-05-01 at 15.41.38

Salendo la  vegetazione si apre un pò e ci offre un bel panorama sulla Valle del Sacco e sui monti Simbruini (nella foto sottostante monte Viglio)

IMG_3154

Arrivati in prossimità delle capanne dei pastori km 6,4,

IMG_3191

Abbiamo seguito un sentiero a piedi  andando a dx per perlustrare e vedere il panorama visto che era scoperto

WhatsApp Image 2018-05-01 at 15.42.33

Ma da li a poco ha cominciato a piovere e abbiamo rinunciato ad arrivare a Cima Vallecupa per timore che la pioggia compromettesse il percorso, ( pazienza vorrà dire che ci tornerò per la terza volta ) cmq proprio da qui cominciano un infinità di tornantini in successione che ci condurranno fino a valle

WhatsApp Image 2018-05-01 at 15.41.40

Dopo aver messo le protezioni ci accingiamo a fare la discesa.
Il percorso molto wild ci ha stressato braccia e gambe al punto di fare qualche sosta ogni tanto.

IMG_3201

Ma giusto qualche secondo però perché il trail è invitante e si continua….

IMG_3203

arrivati al km 9 quest’anno ho provato a fare la variante di sx, invece di perdere ulteriore quota sul cemento , ma purtroppo anche se sarebbe stata un ottima alternativa sfruttando altri 100 mt di discesa wild è risultata impraticabile, causa grosse pietre nel sentiero, quindi consiglio di proseguire sul cemento a dx e poi asfalto fino alla macchina.
Resoconto: E’ un  percorso dove ci sono un infinità di tornanti in successione su fondo pietroso, non ci sono gradoni (purtroppo) i passaggi tecnici sono limitati a 3/4 , ma  il divertimento per gli amanti del genere è assicurato, tanto che  una volta arrivati a valle vi lascerà solamente un bel ricordo.

P.S.

-> La vegetazione quest’anno è più rigogliosa del solito, quindi consiglio se siete interessati di non attendere troppo!

-> Sconsigliato dopo pioggia

-> Non ci sono fonti di acqua potabile

Facebook Comments