Novità da Andreani Group riguardo il richiamo delle forcelle OHLINS da parte di Specialized

Dopo la notizia del richiamo ufficiale da parte di Specialized di tutti i modelli delle loro mountain bike con forcelle Ohlins, abbiamo contattato Andreani Group, rivenditore italiano Ohlins nonché punto di riferimento del mondo delle sospensioni, per chiedere maggiori informazioni e questa è stata la loro risposta:

Come rivenditori Ohlins Italia ci sentiamo di fare alcune precisazioni in merito alla direttiva della casa madre svedese inerente le forcelle RXF ad aria.
Si sono riscontrati alcuni casi nel mondo in cui si è svitato il tappo superiore dx della forcella che corrisponde a quello che tiene bloccata la parte ad aria. Al momento si pensa che il tappo di alcuni lotti di produzione di forcelle potrebbe non essere stato adeguatamente serrato con il rischio, se il ciclista non si accorge del tappo lento, che la cartuccia d’aria può fuoriuscire bruscamente dal tubo portante provocando una situazioni di grave pericolo per il pilota.
Ohlins ha sempre messo in primo piano la sicurezza dei clienti, ed ha ritenuto adeguato un richiamo mondiale per questo problema, in attesa di ricevere ulteriori informazioni dalla Svezia vi consigliamo di controllare il serraggio del tappo ed eventualmente di aggiungere loctite 243

La sicurezza del ciclista è la priorità di tutto.

Rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Andreani ci ha indicato inoltre che in italia sono stati riscontrati solo due casi, su RXF36, ma per scrupolo è stato effettuato un richiamo su tutti i modelli

Qui la pagina di Andreani Group  che ringraziamo per la disponibilità e le informazioni forniteci

Facebook Comments
Condividi:
Share