domenica, Febbraio 25, 2024
Emilia RomagnaOCPercorsi

Galeata: San Chiodo trail, Val di Capra, La Valle, Collinaccia, San Zeno Bike Park e Pianella

Torniamo in Romagna in una zona per noi nuova ovvero Galeata e devo dire che è stata una bella sorpresa con sentieri tirati a lucido, cosa non facile visto il periodo dato che siamo a fine inverno, e tutti single track anche se come livello di difficoltà risultano molto meno impegnativi del classico bagno di Romagna. A compensare ci hanno pensato però le salite molto dure benché si sviluppino quasi tutte su strade carrabili il 20% di pendenza è la regola.

In sintesi siamo saliti a Pettola su asfalto e da li in poi solo fuoristrada, con la prima salita fino a Pian de Toschi e poi discesa molto flow (anche troppo) del Chiodo.

Risalita a Monte Altaccio con bei strapponi durissimi passando per Castagneto e Le Fosse e poi seconda discesa, la più rustica e wild, Val di Capra, ricca di tornanti e con alcuni passaggi impegnativi su ripidi e rocce.

Stessa risalita di prima sempre per Monte Altaccio facendo un giro un po’ più largo per goderci un piccolo crinalino e nuova discesa stavolta la Valle, la più romagna style coi caratteristici gradoni di arenaria e ripidi gradonati, bella divertente davvero.

Sbucati sempre a Pettola stavolta cambiamo salita e saliamo a Collinaccia. Prima parte dura fino a intercettare il sentiero degli alpini dove poi sale più dolcemente, una volta tanto il famelico sentiero degli alpini non rispetta la sua fama di salita mortale.

Discesa della Collinaccia sul classico crinale romagnolo poi ad un bivio svoltiamo a sx e parte il San Zeno Bike Park, il nome del sentiero rispetta la caratteristica della discesa anche se molto facile e privo di difficoltà degne di nota.

Ultima risalita su carrabile fino a Poggio/Salamello poi sentiero fino a renteccettare il crinale dove riprendiamo la Collinaccia che a mezza costa su sentiero in monorotaia ci riporta allo stradone.

Breve trasferimento e ultima discesa di Pianella, un super flow che in quattro e quattr’otto ci fa ritornare in prossimità di Galeata e alle auto.

In definitiva giro la cui difficoltà maggiore è data dal dislivello di più di 2000+ ma comunque sentieri tutti divertenti e spassosi.

Consigliatissimo il terzo tempo all’Agriturismo Pettola dove si spende poco e si mangia divinamente con prodotti fatti in casa da loro come i tortelli.

La traccia GPS

Powered by Wikiloc

Foto Gallery

IMG_0601

Alcuni passaggi sulle varie discese

Please follow and like us:
Pin Share